Invia un messaggio con WhatsApp al numero 340.1823598     Sito Italiano Mountain bike

I tuoi percorsi

 
Direi che ringraziare Enrico, per queste note e per i vari percorsi che ci ha segnalato sia il minimo che possiamo fare. Se volete leggere le indicazioni seguite questa e le pagine seguenti, non rimarrete delusi dai racconti e dai tanti scatti che ci ha regalato.
VALLE ROYA 
Terra di forti contrasti quella dell'entroterra Ventimigliese. Terra di sapori e odori forti, di storie di guerra e di paesaggi indimenticabili. Lungo la Valle Roya rapidamente si sale dal mare verso i monti ed in pochi chilometri si raggiungono quote elevate. Molte le cime sopra i 1000 mt (es. Monte Abellio, Monte Grammondo, Monte Gouta, Monte Alto,  Leggi tutto

PIANAVIA
Molta parte della mia permanenza in Liguria la passo a Pianavia, un piccolo paese dalla storia millenaria. Il sito di
Pianavia che ho creato per raccontare la storia del paese vi può raccontare molto, informazioni che ho raccolto nel tempo anche grazie a numerose testimonianze. Un breve cappello però merita di essere scritto per inquadrare la storia dei percorsi che vi racconto.  Leggi tutto
Data Descrizione del percorso
04/08/2010 Alta Via Ventimiglia Tratto basso
Il percorso di oggi è uno dei pochi per il quale ho trovato una traccia già pronta, parto quindi fiducioso. Il percorso ricalca tratti di altri tracciati e della parte terminale della Alta Via, arrivando fino a Ventimiglia passando sopra al monte che domina Roverino (dovrebbe essere Monte delle Fontane, ma in realtà si tratta di un massiccio di chiara origine marina, come tutte le alpi marittime dopotutto). Leggi tutto
06/08/2010 Trucco- Airole -Case Fasceo
Il percorso si svolte prevalentemente su asfalto, in parte lungo una strada oramai dismessa e quindi poco trafficata. Sfortunatamente quel giorno avevo dimenticato il GPS quindi niente traccia, compenso con una descrizione precisa ed una traccia a "posteriori". Da Trucco, punto di partenza per me, si prende in direzione nord lungo la statale per Airole. Leggi tutto
07/08/2010 Airole - Collabassa - Olivetta
La giornata inizia con in mente l'idea di fare un percorso nuovo, un vecchio sentiero che dovrebbe collegare il paese di Collabassa con quello di Olivetta S. Michele. Sulle mappe open MTB il sentiero è segnato chiaramente ed a memoria era un sentiero normalmente percorso per andare da un paese all'altro, un sentiero di costa senza particolari pendenze (le mappe della Garmin non lo riportano).  Leggi tutto
10/08/2010 Pianavia - Vasia - Caramagnetta - Montegrazie - S. Anna
Il giro di oggi parte come solito da Pianavia. La prima tappa è Vasia. L'intenzione del giorno era quella di trovare una nuova via per scendere a valle da Vasia e di chiudere a cerchio la risalita tramite Montegrazie e la chiesetta di S. Anna. Questo percorso era parte infatti di un percorso votivo sopravvissuto fino ad oggi. Giunti in prossimità della chiesa si scende in paese dalle scalinate e ci attraversa tutto l'abitato. Leggi tutto
12/08/2010 Pianavia - Imperia - S. Agata - Montegrazie - Vasia
L'intenzione del giro di oggi è quella di circumnavigare la valle di Vasia il più possibile per strade secondarie. Lo scopo è quello di creare una ricca serie di scelte per compiere il giro della valle, anche considerando gli altri percorsi descritti. Si scende dal versante di Vasia per salire da quello di S. Agata, a mezza costa del versante idrografico destro del torrente Impero. Leggi tutto
14/08/2010 da Pianavia a Cian Zerbu
Tracciato semplice e corto per allenamenti serali o giusto per farsi venire fame. La partenza è da Pianavia, si sale verso Pantasina e si prende la salita per il Colle D'Oggia, su asfalto. Ancora su asfalto si prosegue fino alla località Cian Zerbu (riconoscibile in quanto sulla destra sottostrada si vede un piccolo palco cementato: qui ogni tanto ci sono alcuni concerti i rave-party nei boschi. Leggi tutto
17/08/2010 Pianavia - Dolcedo -Monte Faudo - Cipressa - anello lungo
Il percorso di oggi parte ancora una volta da Pianavia per affrontare una delle cime più importanti della provincia di Imperia, il Monte Faudo. Questa cima è famosa per vari motivi, per la sua importanza come ripetitore, per la corsa che ogni anno porta sulla cima, per la sua storia partigiana e non ultimo per lo stupendo panorama che si vede dalla sua cima (un colpo d'occhio eccezionale su mare e monti). Leggi tutto
21/08/2010 Pianavia - Golfo Dianese Ovest - anello lungo
Il percorso di oggi parte ancora una volta da Pianavia per affrontare una delle cime più importanti della provincia di Imperia, il Monte Faudo. Questa cima è famosa per vari motivi, per la sua importanza come ripetitore, per la corsa che ogni anno porta sulla cima, per la sua storia partigiana e non ultimo per lo stupendo panorama che si vede dalla sua cima (un colpo d'occhio eccezionale su mare e monti).  Leggi tutto
24/08/2010 Anello della Valle Prino
Il giro di oggi affronta un percorso nuovo che ancora non avevo avuto modo di fare. Il percorso è anche stato di recente tracciato da alcuni cartelloni della sentieristica provinciale (sentiero 714). Il percorso si sviluppa ad anello sopra la valle Prino, passando per alcune valle laterali minori, fino a Dolcedo. Ero rimasto fermo per parecchi giorni a causa della pioggia, ed il martedì ero davvero stufo. Leggi tutto
29/08/2010 Pianavia - Passo del Maro -Via Marenca - Pianavia
Il percorso di oggi sale da Pantasina lungo il crinale che porta al Colle d'Oggia, per poi raccordarsi con il tratto della via Marenca che collega il colle d'Oggia con il Monte Acquarone. Partiti da Pianavia si prosegue fino al paese di Pantasina, per poi imboccare la deviazione che porta al colle d'Oggia (in centro al paese sulla destra). Si sale quindi lungo la strada, oltre la località Cian Zerbu, fino alla prima colla. Leggi tutto
04/09/2010 Circumnavigazione Valle Impero
Il giro di oggi prevede di fare il giro completo della valle Impero, passando in altura, con una breve escursione sulla vetta del Monte Grande, vista la ricorrenza. Il giro sarà quasi tutto su asfalto, e per fare gambe è ottimo. Da Pianavia si parte per il Colle d'Oggia, una salita di circa 15 km che ci porta quasi a quota 1000 mt. Da qui si prende la deviazione per S. Bernardo di Conio. Leggi tutto
Ottobre 2010 La via del Sole in mountain bike
Il giro di questi giorni lo abbiamo ribattezzato Via del Sole, vuoi per la speranza in un meteo clemente (cosa poi avveratasi), vuoi per la genesi del giro. Originariamente dovevamo andare in tanti a fare la via del Sale da Limone Piemonte fino a Ventimiglia, ma le defezioni, il maltempo ed i rifugi già chiusi ci hanno costretti a ripensare al percorso che avremmo fatto in questi due giorni. Leggi tutto
04/12/2010  Pianavia - Monte Squassi (anello)
Il giro di oggi prende di mira la cima del monte Squassi, che si trova a ridosso di Pantasina, verso il Colle d'Oggia. La cima non è di per sé particolarmente importante, ma si trovano ancora tracce di una interessante mulattiera. La mulattiera fa parte della via più diretta che sale verso il colle, una tipica mulattiera che per la via più breve portava verso la via del Sale ed era una veloce via verso il Piemonte.  Leggi tutto
05/12/2010 Pianavia - Santa - Marta (anello)
L'obiettivo finale del giro di oggi è quello di arrivare fino alla bellissima cappelletta di Santa Marta, posta a circa 700 m s.l.m. ed abbastanza isolata, lungo sentieri che non ho ancora percorso. Questo è un luogo molto bello con numerosi prati e i tavolini posti dalla Pro Loco di Tavole. In estate è meta di molti escursionisti amatoriali. Leggi tutto