Invia un messaggio con WhatsApp al numero 340.1823598                                           Sito Italiano Mountain bike

Percorsi

6 Settembre 2009 - Lago di Montorfano
Note sul percorso
Lunghezza complessiva 61
Dislivello superato -
Tempo impiegato 5 H
Pendenza massima in salita -
Pendenza massima in discesa -
Fondo Asfalto, Sterrato, Sentiero, Single Trail
Impegno fisico MEDIO
Tecnica MEDIA
Panorama Lago di Montorfano
Traccia GPS
Il tracciato di una parte delle nostre escursioni è stato inserito sul portale TurboLince.com
 
Da vedere sul percorso Riserva Naturale della Fontana del Guercio, Parco della Brughiera Briantea
Informazioni Turistiche  
Info Meteo della giornata
     
La prima domenica di settembre ci regala una grande partecipazione di amiche ed amici per questa bella escursione che è saltata la settimana precedente per il brutto tempo. Sono le 8:00 ed in Piazza Libertà a Lissone ritroviamo dopo tanto tempo Stefano con un nuovo amico Marco, Mino, Samuele con gli amici Omar e Pacifico ed inoltre nuove GMPgirls Laura e Maria Rosa.  Oltre ai nuovi arrivi c'è da segnalare ancora la presenza di Marco (Fox), Roberto (1) e Roberto(2) oltre al Gas ed io. Partiamo alle 8:00 in punto perchè dobbiamo essere alla rotonda di Macherio per le 8:15. La giornata è bellissima, fresca e ci fa pedalare anche ad un buon ritmo, e quando arriviamo al primo punto d'incontro c'è già una nuova sorpresa oltre a Livio un'altro nuovo arrivo Gianfranco. Siamo puntuali ed allora partiamo subito per raggiungere il terzo punto d'incontro Albiate (Santuario di San Fermo) dove sappiamo già che c'è Gianni ad aspettarci ma quando arriviamo anche qui nuova sorpresa un'altro nuovo amico Giorgio, ma c'è anche Luca. Quest'oggi i punti di ritrovo sono 4 ed allora proseguiamo diritto sempre sulla strada Monza-Carate perche dobbiamo essere a Giussano, presso la pasticceria  dove ad aspettarci ci sono nuove amiche e vecchi amici. Dopo aver girato a destra, al semaforo dopo la chiesetta, per Via Giuseppe Garibaldi proseguiamo diritto verso Verano Brianza e sempre su asfalto raggiungiamo la rotonda dove oltrepassiamo la statale SP9proseguendo sempre diritto per il centro. Arriviamo alla piazza con fontana e proseguiamo diritto per raggiungere Via Silvio Pellico dove c'è la pasticceria "Angolo Dolce". Qui troviamo le nuove amiche Monica e Silvana oltre a Emma e Riccardo. Caffè, quasi per tutti, e prima di partire un rapido conto di quanti siamo quest'oggi, record per i GMPbike, siamo in 21 (spettacolo!!!!!!). Quando ripartiamo decidiamo che il Gas, con l'aiuto di Roby e Marco Fox, devono stare in testa al gruppo, mentre io rimarrò sempre in coda per chiudere la fila così per non rischiare di perdere qualcuno quando inizieremo il tratto nel bosco. Uscendo da Giussano prendiamo Via Alberto da Giussano che ci porterà prima al passaggio a livello (che oggi troviamo chiuso) e poi sempre diritto fino ad incrociare la strada statale SP32  dove al semaforo giriamo a sinistra per raggiungere Carugo. Quando arriviamo davanti al Cimitero giriamo a destra e seguiamo le indicazioni per l'Agriturismo di Incasate. Strada in leggera discesa e poi alla sinistra una sterrata (con grossi sassi qualche volta) che in discesa ci porta nei primi sentieri della "Riserva Naturale della Fontana del Guercio".  Breve sosta per ricompattare il gruppo e poi proseguiamo sempre diritto per la bellissima sterrata che ci porta proprio all'ingresso della Riserva. Dopo aver oltrepassato la catena pedaliamo al fresco sotto questi bellissimi alberi e in fianco a noi scorre la Roggia Borromeo. Al termine del bosco giriamo a destra ed in leggera salita proseguiamo verso il termine del primo tratto del sentiero sorpassando una nuova catena. Usciti sulla sterrata percorriamo pochi metri e poi girando a sinistra ci immettiamo nel sentiero (single Track) che va verso Brenna. Dopo aver pedalato per almeno 30 minuti sempre su sentieri sbuchiamo sull'asfaltata. Giriamo a sinistra e in leggera salita andiamo verso il bivio che qualche centinaio di metri più avanti ci porterà verso Verzago (frazione di Alzate Brianza). Giriamo a destra per la strada che 100 metri più avanti è chiusa da una sbarra e proseguiamo sempre diritto tenendo alla nostra sinistra, dopo essere usciti dal bellissimo tratto sotto le piante, il piccolo aeroporto (per volo a vela). Quando arriviamo al termine di questa strada giriamo a destra e poi ancora a destra per immetterci nel parcheggio e dar modo a qualcuno di riempire le borracce con acqua fresca. Ripartiamo e giriamo ancora a destra per proseguire diritto fino allo stop non molto lontano (50 metri). Qui a sinistra in discesa e poi facendo attenzione, quando si arriva al tornante, proseguiamo sempre diritto per la sterrata. Un gran bel pezzo di strada questo tra gli alberi, un maneggio, e un ristorante poco più avanti. Subito dopo il ristorante giriamo a destra e proseguiamo adesso sul sentiero che in leggera salita ci porterà fino al bosco dove proseguiremo, seguendo sempre il bellissimo single track, fino ad arrivare ad un bivio. Dopo aver ricompattato il gruppetto giriamo a sinistra per prendere la sterrata che in discesa ci porterà finalmente alla periferia di Montorfano. Sbuchiamo sul vialetto del Cimitero e proseguiamo a sinistra in discesa. Quando ritroviamo l'asfaltata giriamo a sinistra e andiamo verso il Lido di Montorfano imboccando alla nostra destra un'altra bellissima sterrata. Giusto il tempo di far bere a qualcuno un'altro caffè e poi eccoci di nuovo in sella perchè oggi vogliamo portare i tanti amici a seguire il giro del bellissimo laghetto. Dopo aver percorso l'intero giro, tra i bellissimi sentieri sia all'ombra che a ridosso quasi alle acque del lago usciamo nuovamente sulla strada asfaltata. Siamo nella parte nord del lago e qui giriamo a destra per iniziare il ritorno verso casa. Dopo essere arrivati al centro del bellissimo paesino un attimo di sosta per magiare una bella fetta di torta che Monica ci offre a tutti quanti (grazie Monica....) e poi iniziamo a salutare Marco Fox, Marco, Luca, Stefano  Emma e Riccardo che per ragioni di tempo devono essere a casa un pò prima, Monica, Silvana e Maria Rosa che invece hanno intenzione di raggiungere Como. Il resto del gruppo invece, dopo aver riempito nuovamente le borracce, riparte. Proseguiamo per tutto il tratto di ritorno, fino a Cremnago (frazione di Inverigo) su strada asfaltata, poi da li ci immettiamo nuovamente nei sentieri della "Riserva Naturale della Fontana del Guercio" Rifacciamo un tratto del percorso di questa mattina per poi proseguire diritto verso Carugo dove in leggera salita passiamo nella parte vecchia del comune. La strada adesso è ancora quella percorsa questa mattina e nel frattempo salutiamo, Samuele, Omar e Pacifico, Giorgio e Gianni, Roberto e Gianfranco, Roby e Livio.
Gli ultimi che pedaleranno fino al centro di Lissone sono Laura (grande......), Mino il Gas e io. Un grazie veramente a tutti coloro che quest'oggi hanno voluto far parte del gruppo GMPbike e sopratutto alle nuove presenze. Diamo appuntamento a tutti per la prossima domenica, ma questa settimana il percorso verrà deciso a tavolino, magari davanti ad un bel bicchiere di vino o una bella birra.
La mappa sotto riportata non è l'esatta descrizione del percorso, ma è solo una traccia/strong>

Visualizzazione ingrandita della mappa