Invia un messaggio con WhatsApp al numero 340.1823598                                           Sito Italiano Mountain bike

Percorsi

Note sul percorso
Lunghezza complessiva 40 KM
Dislivello superato -
Tempo impiegato 4 H
Pendenza massima in salita -
Pendenza massima in discesa -
Fondo Asfalto, Sterrato, Sentiero
Impegno fisico MEDIO
Tecnica MEDIA
Panorama Brianza
Traccia GPS
Il tracciato di una parte delle nostre escursioni è stato inserito sul portale TurboLince.com
Tanti sentieri della Brianza
- Monday 18 October 2010
©
Da vedere sul percorso Agliate (Basilica dei SS Pietro e Paolo, Valle del Rio Cantalupo, Bosco di Chignolo
Informazioni Turistiche  
Info Meteo della giornata
     
Un'altra giornata passata all'insegna della mountain bike. Quest'oggi siamo in 12 a pedalare in una mattinata con un pò di nebbia e con un cielo coperto. La temperatura non è però bassissima e quindi si pedala senza sentire freddo eccessivo. Oggi sono presenti gli amici DinoLivio e Maurizio che con un bellissimo striscione "15/11/09 - 16/11/08 - Un anno insieme - spettacolo - grazie GMPbike - i 3 fratellini (che spettacolo di amici) Noi non possiamo far altro che ringraziarli, ma detto tra noi non dovrebbero essere loro a ringraziarci, ma siamo noi che dobbiamo ringraziarli per aver scelto il nostro gruppo e per queste belle domeniche passate tra divertimento amicizia e sport. Grazie raga.... ci avete commosso.....Sono le 8:00 e qualche minuto quando partiamo da Lissone e raggiungere il resto del gruppo alla rotonda di Macherio. Oltre ai tre amici, già menzionati, ci sono Walter, Vittorio, Emma, Riccardo, Giorgio,Claudio,  Marco, Gas e il Max. Partiamo dalla rotonda di Macherio verso le 8:30 e andiamo in direzione di Via Volta che percorriamo fino ad incrociare Via Laghetto e poi alla prima a sinistra, Via Turati. Oltrepassiamo il bellissimo giardino, a destra, per proseguire sempre diritto fino ad arrivare alla sbarra che immette poi nel primo sentiero di oggi, siamo nel Parco della Val del Lambro.  Tante foglie sul sentiero che coprono anche grossi sassi, quindi sempre massima attenzione, ed oltre a questo l'umidità per le tante piogge della settimana appena passata. Raggiungiamo la sponda del fiume Lambro e giriamo a sinistra proseguendo sempre su sterrato fino alla frazione Ponte di Triuggio. Quando usciamo dal parcheggio giriamo a sinistra per prendere la stradina che in grande pendenza si inerpica tra le case. Quando usciamo da questo bellissimo, ma duro, tratto un attimo di pausa per riprendere un pò fiato e poi ripartiamo proseguendo diritto fino al bivio. Giriamo a destra per Via San Valerio dove al termine del tratto asfaltato inizia nuovamente lo sterrato che  seguiamo e dove tra non molto ritroveremo un'altra volta le sponde del fiume. Arriviamo fino a Carate Brianza passando sotto le volte del ponte di Carate Brianza e proseguendo per Via Leonardo da Vinci fino a Via della Grotta dove c'è la solita pausa caffè. Oggi il tutto viene offerto da Claudio (grazie Claudio.....). Ripartiamo prendendo in salita Via per Costa un'altra sterrata che prosegue sull'argine del Lambro fino ad arrivare ad Agliate. Una volta usciti nuovamente sulla strada asfaltata giriamo a destra e passiamo a fianco della Basilica dei Santissimi Pietro e Paolo (risalente tra il IX e XI secolo). Arrivati al primo bivio giriamo a destra, in salita, per la strada che sale a Costa Lambro. Raggiunta la piccola piazza con Chiesa teniamo la sinistra e proseguiamo per il centro della piccola frazione per Via Stampa Busca.  Prendiamo per Via Rimembranze e passiamo a fianco del cimitero mantenendo la destra per Via Contravaglio dove una bella sterrata ci fa proseguire tra campi arati fino a raggiungere nuovamente la strada asfaltata. Giriamo a sinistra e sempre in leggera salita proseguiamo fino a Villa Raverio dove giriamo a destra per Via Leopardi e poi al primo incrocio a sinistra per Via Rosnigo. Una bella serie di stradine prima di immetterci nuovamente tra i boschi. Raggiungiamo sempre su sentiero, sterrato e sempre in mezzo al bosco Via Cascinetta che però non seguiamo ma ci immettiamo per Via Cardinal Ferrari dove proseguiamo per Tregasio. Passati davanti alla Chiesa dei Santi Gervaso e Protaso giriamo a sinistra per Via della Foppa che diventa poi uno sterrato e ci immette nella Valle del Rio Cantalupo. Una bella serie di sentieri e sterrati che per un tratto ci fa caricare anche le nostre mountain bike in spalla per poter proseguire per il Bosco di Chignolo dove oltrepassando il bellissimo ponte di legno raggiungiamo Villa Sacro Cuore. Uscendo dal bosco prendiamo l'asfaltata ed ora inizia la strada del ritorno. Giriamo a destra per Via Immacolata ed in discesa adesso andiamo in direzione di Canonica Lambro. Dopo aver attraversato il piccolo ponte proseguiamo in salita fino al passaggio a livello e passato i binari del treno prendiamo la prima a destra in salita, Via della Canonica che ci porterà nuovamente verso la rotonda luogo di ritrovo di questa mattina. Qui salutiamo tutti gli amici che non proseguono verso Lissone e l'appuntamento è per la prossima domenica, per un'altra bellissima escursione che ci attende sempre in sella alle nostre Mountain Bike. Grazie ancora amici di GMPbike, grazie davvero a tutti. Un grazie a Walter per la traccia del GPS di quest'oggi, un percorso completamente nuovo che non mancherà di essere seguito anche da altri mtb bikers. Un grazie anche a Maurizio per le focaccine e le pizzette per tutti.
La mappa sotto riportata non è l'esatta descrizione del percorso, ma è solo una traccia

Visualizzazione ingrandita della mappa