Invia un messaggio con WhatsApp al numero 340.1823598                                           Sito Italiano Mountain bike

Percorsi

Guarda tutte le escursioni dell'anno con il conteggio dei km e il dislivello complessivo 
Data  Breve descrizione 
12/05/2019 Quel Bel giro tra il parco della Valletta e Montevecchia
Mattinata fredda, per essere il mese di Maggio, temperature calate notevolmente dopo qualche giorno in cui sembrava finalmente arrivata la primavera e le nuvole in cielo non promettevano nulla di buono, ma fortunatamente non ha piovuto. Non molto folto il gruppo ma si può capire, fino a ieri pomeriggio acqua a catinelle sulla zona e di conseguenza anche chi aveva una mezza intenzione di partecipare ha pensato bene di girarsi dall'altra parte e proseguire nel riposo. Terreni a tratti fangosi, specialmente nella parte in discesa da Bevera verso la località Francolino, ed una foratura che ci ha rallentato un poco. Per il resto puro e sano divertimento anche se alla fine le mountain bike qualche goccia di fango addosso ce l'avevano.
05/05/2019 Quel Bel giro tra il parco della Valletta e Montevecchia

Rinviata a causa cattive condizioni meteo.
01/05/2019 GMPbike Tour n. 3 - Tappa 02 - Nelle terre di Frontiera
Giornata fantastica dalla parte del meteo con il sole, ma soprattutto le temperature, che ci hanno permesso di seguire questo impegnativo percorso che parte dalla stazione di Malnate e dopo 48 km arriva a quella di Como San Giovanni passando per le belle stradine, le sensazionali sterrate e le impegnative salite che fanno parte della zona collinare che troviamo a ridosso del confine svizzero. Certo una capatina ce la siamo fatta, all'interno del territorio della confederazione elvetica, ma ne siamo usciti subito perché il tempo è tiranno e dovevamo percorrere ancora due terzi del percorso. Un bel tracciato dove le salite ci sono e si sentono tutte però vale la pena di provarlo perché al termine si è veramente soddisfatti anche se un pochino stanchi. Come al solito una bellissima compagnia con 12 biker presenti dalla partenza all'arrivo.
28/04/2019 Nel Parco Adda Nord e il Monte dei Frati
Che dire di questa escursione! Bella, impegnativa, spettacolo di paesaggi e quello che conta di più la bellissima compagnia. Anche oggi eravamo in tantissimi e nonostante abbiamo dovuto variare un tratto del percorso perchè il sentiero che scende dal Monte dei Frati è interrotto perchè è franato in tratto non ci siamo persi d'animo e bici in spalla abbiamo superato l'ostacolo passando per un'altro bel single trail tutto pedalabile dove però bisogna faticare. Per il resto terreni in ottime condizioni con pochissimi tratti fangosi e tanto divertimento. Merita, la visita il bellissimo Convento di Sabbiaoncello (Sec. XIV). Grazie davvero a tutti.
22/04/2019 Le colline di Costa Masnaga - Camisasca - Rogeno
Pasquetta in mountain bike per distruggere le scorie del pranzo Pasquale su questo bel tracciato che ci ha riservato stupendi paesaggi sulla Brianza. Giornata fresca, al mattino, ma il tempo è migliorato con il passare delle ore e quindi anche la nostra voglia di pedalare. Terreni in ottime condizioni  bellissima compagnia, come al solito, e nuovi amici presenti alla partenza. Si viaggia di buona lena e il tracciato sebbene non eccessivamente duro offre alcuni tratti dove si deve far fatica per arrivare a risalire le colline che troviamo in questo bel tratto di territorio brianzolo. 
18/04/2019 Long Trail Brianza 2019
Dopo due settimane di fermo, per colpa del meteo, oggi finalmente ci rimettiamo in sella alle nostre e-bike. Partenza prevista da Molteno dove arriviamo con il treno, per le 8:05. Siamo subito operativi e anche se l'aria è abbastanza frizzante bastano poche pedalate per scaldarci. Dopo una bella colazione in quel di Oggiono al  "Time Cafè" con un buonissimo caffè e brioche appena arrivate dalla pasticceria partiamo. La salita inizia subito per raggiungere il centro storico di Villa Vergano poi risaliamo ancora verso la bella Chiesetta della Madonna del Carmine nascosta nel mezzo del bosco e finalmente ci rilassiamo quando scendiamo verso il paese disabitato di Toscio. Ma non è ancora finita perché il tratto più duro dobbiamo ancora percorrerlo con l'impegnativa salita verso la piccola frazione di Fumagallo ai piedi del Monte San Genesio, dove i nostri mezzi danno il meglio del loro repertorio anche se, solitamente, teniamo la spinta del motore ad un livello base, perché nonostante tutto siamo comunque biker. Il resto del tracciato vive su strappi più o meno impegnativi come la salita verso il belvedere di Pianello e le risalite sulle belle colline di Ossola e Contra. Tanto sterrato, pochissimi biker sul tracciato e come sempre una bellissima compagnia. Grazie a tutti.
14/04/2019 Le colline di Costa Masnaga - Camisasca - Rogeno


RINVIATA PER PIOGGIA
07/04/2019 Le colline di Costa Masnaga - Camisasca - Rogeno


RINVIATA PER PIOGGIA
31/03/2019 Brianza in mtb - 04 - 2019 - Tra il Parco Agricolo della Valletta e il Lissolo
Mattinata fresca, alla partenza, ma siamo un'ora avanti per l'ora legale e quindi ci sta. Ritrovo al parcheggio di Monteregio dove ci sono già altri biker ad aspettarci per un totale di 13 componenti del gruppo. Dopo una partenza in sordina, vedi la traccia, iniziamo il primo strappo verso Cascina Magritto a Monticello Brianza.... e si inizia già a sentire qualche lamento.... Superiamo Barzanò ed ecco lo strappo, su asfalto, che ci fa arrivare a Cascina Isolina... quasi nessuna lamentela aiutati anche dal belissimo paesaggio che vediamo dall'alto della collina... Ma non finisce qui perchè dobbiamo arrivare a Lissolo e secondo voi quale strada scegliamo? La più dura dove le pendenze in alcuni punti superano il 19% ma pian piano in vetta ci siamo arrivati... Grazie amici anche quest'oggi una bellissima compagnia aiutati anche dalla splendida giornata di sole. Percorso duro, davvero impegnativo, ma rilassante nei momenti in cui dopo una bella salita ti gusti poi quei bei tratti in discesa che ci regala la Brianza.
27/03/2019 Parco Lura e Parco Pineta di Appiano Gentile
Nel caso qualcuno avesse voglia di stancarsi non deve fare altro che scaricare questa traccia e seguirla. Non sono molti i km da percorrere e nemmeno c'è tanto dislivello ma vi assicuro che passare in certe parti del Parco della Pineta, con questo itinerario, è davvero dura. Boschi estremi oggi, tantissimi rami nel mezzo dei sentieri e tante piante cadute o fatte cadere dal vento dei giorni scorsi. Se non ci fossero stati questi ostacoli molto probabilmente la fatica sarebbe stata minore ma ce l'abbiamo fatta e questo è già di per se un traguardo. Boschi che con questa siccità permanente sembrano essere nel periodo estivo a Luglio o Agosto ed invece siamo solo a Marzo. Speriamo che il clima cambi presto perchè altrimenti la vedo veramente dura per i prossimi mesi. E poi cosa dire dell'ultima discesa che da San Fermo della Battaglia porta a Como con la strada interrotta e sembra quasi lasciata al suo destino dove per passare devi appiattirti contro il muro oppure strisciare per terra... Certo le regole ci vogliono però se una strada deve essere chiusa non puoi chiuderla quando arrivi sotto il ponte dell'autostrada devi farlo prima oppure mettere le indicazioni che da li non si può passare e basta.. Però è davvero un peccato lasciare andare una strada così perchè da li, in salita, ci sono passati tanti campioni del ciclismo mondiale ed il ricordo delle loro gesta si perde nel tempo.... ma forse sogno troppo.... anche se io personalmente amo molto di più la mtb.
24/03/2019 Vallette della Brianza - Brusignone - Brovada - Cantalupo e Pegorino
Facile escursione e tante presenze quest'oggi con 20 biker nel gruppo. Si parte da Tregasio e ci si arriva percorrendo tanti sentieri e stradine che conosciamo alla perfezione e che ci permettono di salire e scendere dalle colline della Brianza entrando e uscendo dalla tante vallette che troviamo all'interno del Parco della Valle del Lambro. Iniziamo a dire che la giornata è stata fantastica e il meteo che ci ha regalato una mattinata stupenda, calda, (forse anche troppo) con un sole che ci ha accopagnato per tutto il tempo. Peccato aver trovato un tizio che non ha voluto farci proseguire sulla sterrata che passava davanti a casa sua perchè a suo dire era geloso del proprio terreno. Ma non ci importa, abbiamo solo girato il manubrio delle nostre mtb e siamo ritornati indietro tranquillamente senza nessuna discussione e senza l'amaro in bocca perchè di sentieri ce ne sono altri e passare o non da quel punto non ci tocca più di tanto. Grazie comunque a tutti i presenti ed in particolare a Sergio per il suo rientro in gruppo.
21/03/2019 Molteno - Alpe Megna - Conca di Crezzo - Vallassina
Bellissima giornata anche quella odierna, nonostante la partenza sia stata anticipata al mattino presto. Temperature accettabili, cielo azzurro, ancora poche auto in giro e trasferimento a Molteno con il "Besanino" che prendiamo alla stazione di Macherio-Canonica Lambro. Sappiamo già che quest'oggi dovremo faticare più del solito, i quasi 1200 m di dislivello lo testimoniano tutto, perchè questa volta partiamo da lontano per raggiungere la Vallassina l'Alpe Megna e la Conca di Crezzo, ma vedere dall'alto dei sentieri, vicini alla Miniera del Monte Cornizzolo, i laghi della Brianza è sempre una grande soddisfazione. Terreni in ottime condizioni così come le temperature che ci hanno aiutato non poco per terminare questo bellissimo itinerario. Grazie agli amici Mimmo, Luigi, Massimo e Dino per la bellissima compagnia.
17/03/2019 Brianza in MTB 03 - 2019 - Le colline di Montevecchia
Mattinata fresca con qualche nuvola e qualche goccia d'acqua che però ci ha permesso, comunque, di completare questo nuovo itinerario, non molto lungo ma impegnativo quanto basta, che si snoda tra le colline del Parco di Montevecchia e Valcurone. Qualche bello strappo lo si trova e quindi preparatevi per fare un pò di fatica con la salita nel bosco per raggiungere Cascina Ceresè e poi ancora lo strappo verso il borgo di Spiazzo per continuare poi sul "Sentiero del Curone" per arrivare a fianco di Cascina Costa. Ma non è finita qui perchè per mettere la ciliegina sulla torta ecco l'ultimo strappo della giornata con la bella ed impegnativa salita che ci porta sotto la "Collina dei Cipressi" salendo da Cascina Galbusera Bianca. Belli come sempre i paesaggi con il Santuario della Beata Vergine del Carmelo che ci accompagna sempre dall'alto della collina.
14/03/2019 Oggiono - Monte di Brianza - Parco Valletta - Valle del Lambro
L'avevamo tentata qualche mese fa questa escursione ma, all'ingresso della sterrata che porta alla vetta del Monte di Brianza, avevamo trovato un manto di neve e ghiaccio che ci aveva fatto desistere. Quest'oggi in compagnia di un bel gruppo di Amici, Federico, Mimmo, Patrizio, Dino, Massimo, Luigi e Gigi il tracciato è stato riproposto e abbiamo portato così a termine questa impegnativa traversata che ci ha fatto stancare non poco. Abbiamo voluto salire sul Monte di Brianza dalla parte, forse più impegnativa come fondo stradale, quella che risale passando accanto al Monte Regina e diciamo che nell'ultimo tratto abbiamo dovuto fare un pò di portage. Però la giornata è filata via con tante risate e come al solito con una bellissima compagnia anche se all'arrivo eravamo veramente un pò stanchi. Una parte impegnativa anche in discesa tra single trail che passano nel mezzo del bosco nella discesa verso Nava con alberi caduti e tratti in cui il bosco è attualmente in manutenzione però a parte questi brevissimi tratti davvero un bell'itinerario.
10/03/2019 Briosco - Lago di Alserio - Colline della Brianza
Domenica mattina ancora in sella per seguire questo percorso che arriva sulle sponde del lago di Alserio, un'altro dei bellissimi laghi del nostro territorio che si trova incastonato tra il pendio della Buerga (Monguzzo) e la piana di Erba. E' il secondo lago che visitiamo nel giro di una settimana e ci prepariamo per la nostra escursione del Giro dei 7 Laghi della Brianza che andremo a percorrere nel breve periodo. Bel gruppo anche oggi con 20 biker comprese le nostre girl, Melissa e Sabina. Condizioni meteo con cielo leggermente coperto ma terreni in ottime condizioni per il persistere di questo periodo di scarsissime precipitazioni.
03/03/2019 Parco della Brughiera Tour 01 - 2019
Giornata stupenda, questa mattinata, della prima domenica di Marzo dove siamo tornati dopo qualche mese sui bellissimi tracciati all'interno del Parco della Brughiera. Temperature ottimali fin dal mattino che ci hanno consentito di viaggiare su dei terreni asciutti con grande divertimento e senza intoppi. Parti del tracciato in cui bisogna davvero spingere sui pedali ma all'interno di questi boschi il divertimento è sempre assicurato dai cambi di pendenza e di direzione. Per il resto anche oggi un gruppo abbastanza nutrito di 15 biker con il ritorno di Sabina in gruppo dopo qualche settimana di assenza. Parti in alcuni tratti del percorso dove piante cadute ostruiscono il passaggio ma il livello di pedalabilità del tracciato è pari al 98%.
28/02/2019 Parco dei Colli di Bergamo - Monte Canto - Parco Adda Nord
Dire che questa escursione è bella è dire poco, dire che questa escursione è molto impegnativa è vero. Ci sono tratti di portage perchè alcuni sentieri che sulle mappe vengono descritti come single trail, dopo aver superato il Santuario della Madonna della Castagna, hanno pendenze oltre il 25%, che da solo basta. Unica nota che il portage è breve (150/200 m). Per il resto a parte la bellezza di monumenti che troviamo nella parte di Bergamo Alta, ma anche il tratto di Bergamo che sale seguendo via San Benedetto, su fondo acciottolato è bellissimo. Cosa dire del paesaggio che si vede dopo la bella salita che arriva a Santuario della Natività di Maria a Sombreno e di quella dopo la curva a Fontanella dove ci si trova davanti l'Abbazia Rettoria di Sant'Egidio che ti lascia a bocca aperta? Beh... Alla fine eravamo davvero stanchi ma la soddisfazione di essere riusciti a terminare, seguendo l'intera traccia, questo itinerario passa sopra a tutto. Grazie davvero a tutti gli amici, Benedetto, Massimo, Mimmo, Maurizio, Luigi e Patrizio con cui ho condiviso questa lunga giornata che mi ha riportato indietro  con i ricordi di qualche anno fa.
24/02/2019 Montevecchia Hard Trail
Che dire dell'escursione di oggi, bella, impegnativa (il giusto), panorami eccezionali e sopra tutto abbiamo avuto la fortuna di poter seguire il tracciato con una giornata meravigliosa dove il cielo azzurro ci ha accompagnato dall'inizio alla fine della nostra avventura. Mix di sentieri e stradine che abbiamo già seguito, ma è difficile per noi trovarne dove non siamo mai passati, con una bella serie di strappi iniziali che lasciano il segno, se non sufficientemente preparati,  Del resto quando si vuole salire fino al centro di Montevecchia un pò di fatica bisogna metterla in preventivo, da qualsiasi punto scegliate di raggiungerla. Terreni in ottime condizioni, poco fango, qualche piccola traccia di ghiaccio ma per il resto tutta la traccia è pedalabile al 100%.
20/02/2019 Tra i tre Laghi della Brianza in mtb
Se qualcuno vuol fare il nostro itinerario odierno lo consiglio davvero perchè oltre ai bellissimi scenari che si vedono, sia dall'alto di Civate sul Lago Annone che a Pusiano con l'omonimo lago e la sua Isola dei Cipressi, sono pochi i km che si percorrono su strada asfaltata e si attraversa un bellissimo tratto di colline della Brianza che in questo periodo invernale, (per modo di dire), assumono colori che cambiano ad ogni curva o dopo una leggera salita. Bellissima la giornata, il freddo non l'abbiamo mai sentito veramente se non nelle prime ore della mattina, terreni davvero ottimi e solo in alcuni punti un pò di fango c'era davvero. Come in tutte le nostre escursioni cerchiamo di trovare punti interessanti e quest'oggi non potevamo mancare di vedere il bel Battistero di San Giovanni Battista a Oggiono (Sec. XI) e la "Diga più antica d'Italia" (Sec. XVIII) "Cavo Diotti" a Pusiano oltre naturalmente alle belle e tante Cascine che circondano ancora angoli di questo bellissimo tratto di Lombardia.
17/02/2019 Quel bel tratto di Brianza in mtb
Mattinata stupenda con temperature che con il passare delle ore diventano quasi primaverili . Bel gruppetto anche oggi con oltre 15 biker alla partenza per seguire un tracciato che si snoda tra le belle colline della Brianza intervallando tratti sterrati a asfalto ma, nei limiti del possibile, rimanendo comunque quasi sempre lontani dalle gradi strade trafficate. La mancanza di pioggia, che oramai è una costante per questa zona, ci permette di passare da sentieri che, nello stesso periodo, ma con una meteo invernale, sarebbero impossibili da percorrere. Fondo degli sterrati in ottime condizioni e senza fango che ci hanno permesso un'altra mattinata che ci ricorderemo. Grazie davvero a tutti.
14/02/2019 Dalla Vallassina a Como in mtb
Bellissima mattinata per ritrovarsi con gli amici dopo alcune settimane in cui per altri impegni e per il brutto tempo non siamo riusciti ad essere in sella alle nostre mtb. La giornata è bellissima, un bel sole fin dal primo mattino ci accompagna anche se il termometro segna un bel -1. Arriviamo in ritardissimo alla stazione di Asso a causa dei ritardi, oramai cronici, dei treni che percorrono le linee da e verso la Brianza. Non per questo però rinunciamo al nostro itinerario che quest'oggi ci permetterà di visitare alcuni angoli di alta Brianza come Carpesino, Lezza, Crevenna, Erba Alta e il borgo Medioevale di Villincino, San Maurizio e Buccinigo che sono visitabili nei centri storici  solamente se vi si arriva in sella ad una bicicletta.  Un grazie davvero agli amici Massimo, Dino, Patrizio, Gigi e Mimmo.
27/01/2019 Intorno alla collina di Montevecchia
Bella mattinata dove non ci siamo fatti mancare proprio nulla su questo bel tracciato non eccessivamente duro se lo si percorre con un fondo asciutto, altrimenti come oggi nei tratti di Via Deserto a Bernaga Inferiore un poco di attenzione in più ci vuole perchè bisogna essere concentrati e guardare dove si mettono le gomme. Con il terreno e i sassi, sporgenti, bagnati il rischio di scivolare è sempre presente. Neve, acqua, poco fango (fortunatamente), non ci hanno mai fermati e se con il passare delle ore la temperatura anziché alzarsi si abbassava non abbiamo mai voluto cedere alla tentazione di tagliare il percorso e fare ritorno al nostro punto di partenza. Questa è vera passione e anche se il gruppetto quest'oggi non era molto folto, per via di influenze o impegni già presi, 10 biker presenti al ritrovo. Grazie davvero a tutti.
20/01/2019 Quelle belle colline della Brianza
Un'altra bella domenica mattina con tanti amici su un percorso che è facile, vedendolo sulla carta, ma dove poi trovi qualche bello strappo che ti fa passare per un attimo anche il freddo che fino a quel momento hai quasi sopportato. Mattinata fredda, alla partenza alle 8:15 da Lissone i gradi erano -2 ma fortunatamente c'era il sole che, con il passare delle ore, ci ha riscaldato sempre un poco di più ed al ritorno le temperature erano diventate accettabili.  Anche oggi 14 biker in gruppo e sentieri che si sono rivelati un poco più fangosi man mano che le ore passavano per lo scioglimento della patina di ghiaccio che la mattina presto li ricopriva. Tutto sommato fondi buoni e nella norma del periodo che vede la mancanza di vere piogge da qualche mese.
15/01/2019 Long Crossing Brianza
Giornata meravigliosa quest'oggi. Il freddo c'è ma non è come quello dei giorni scorsi e quindi la mattinata è l'ideale per la nostra escursione. Siamo solo in due, io e l'amico Dino che ha voluto accompagnarmi in questo itinerario, bello, ma impegnativo. Paesaggi da favola già dopo le prime rampe che ci portano a Ello con il lago di Annone che sembra uno specchio. Le belle salite ci sono e si fanno anche sentire, ma quando troviamo delle bellissime realtà, che non conoscevamo, come la bella Chiesetta di San Bernardo (Sec. XVI) di Marconaga e poi Villa Semenza a Santa Maria Hoè, solo questo è vale la fatica per arrivarci. Ma non c'è solo questo, ovviamente, ma vi aspettano tanti altri bellissimi scorci della nostra bella Brianza.
13/01/2019 Brianza in mtb 02 - 2019 - Parco della Brughiera
Freddino anche questa mattina, alla partenza, alle ore 8:15 un bel -2 non ce lo toglie nessuno. Fortunatamente con il passare dei minuti le temperature man mano salgono e si riesce quindi a pedalare in scioltezza. Tanti amici anche oggi, 17 biker, al punto di ritrovo di Carugo e si parte. Bellissima giornata con sole stupendo che ci ha accompagnato tutta la mattina così da farci godere quei bellissimi paesaggi che anche la nostra Brianza ci sa regalare. Terreni in perfette condizioni, solo in alcuni punti il terreno era gelato ma niente fango sul tracciato. Un'altra bella giornata che ricorderemo non solo per il percorso ma sopratutto per la bellissima compagnia. Grazie a tutti.
06/01/2019 Brianza in mtb 01 - 2019 - Il Parco dei Colli Briantei
Oggi è la festa dell'Epifania (Il termine deriva dal greco antico, verbo epifàino (che significa "mi rendo manifesto" ed è una delle massime solennità celebrate, assieme, per esempio, alla Pasqua, al Natale e alla Pentecoste). Non vogliamo però rinunciare ad una mattinata in mtb e con una giornata così, per essere il mese di gennaio, sin dalla partenza (anche se le temperature alle 8:00 erano abbastanza rigide) con sole pieno e nessuna nuvola ecco questo itinerario che consigliamo a chi non ha ancora percorso troppi chilometri e vuole tenerlo come allenamento. Tenente però presente che quest'oggi le condizioni meteo erano perfette così come il fondo dei terreni per cui quando scegliete un tracciato tenete conto di questo. Gran bel gruppo, 18 bikers, e come al solito tanto, tanto divertimento.
02/01/2019 I laghi di Annone - Pusiano e le colline della Brianza
Prima escursione del 2019 con tanti amici che hanno voluto smaltire qualche chilo dopo le abbuffate delle feste Natalizie e di Capodanno. Giornata stupenda, anche se con un pò di vento, che ha reso ancor più belli i panorami che ci siamo gustati sui Laghi di Annone e Pusiano, sulle Prealpi ed infine sulle belle e verdi colline della Brianza. Terreni in ottime condizioni che con il vento sono risultati asciutti in tutti i punti del tracciato tranne in rari punti dove è comunque sempre presente il fango anche in altre stagioni. Non fatevi ingannare dal dislivello, il percorso non è assolutamente faticoso e senza strappi eccessivi anche se le salite si susseguono in continuazione per cui una minima preparazione è d'obbligo prima di seguire questo tracciato.