Invia un messaggio con WhatsApp al numero 340.1823598     Sito Italiano Mountain bike

La nostra Via Francigena

 
 
Terminiamo il nostro itinerario sulla Via Francigena con un pò di rimpianto perchè sono stati 6 giorni davvero molto intensi, sia per la lunghezza del tracciato che per il dislivello, ma siamo veramente soddisfatti sia dal punto di vista fisico, la fatica non ha lasciato strascichi, e le nostre mountain bike, ci hanno supportato dalla partenza dal Borgo di Mensanello all'arrivo a Piazza San Pietro a Roma senza, quasi, nessun problema.
Non possiamo essere niente altro che contenti perchè questi giorni, oltre al fatto puramente sportivo, ci hanno davvero fatto capire quanta fatica facevano i pellegrini per raggiungere la Tomba di San Pietro nei secoli scorsi. Noi siamo davvero fortunati, perchè nonostante la lunghezza del tracciato abbiamo a disposizione apparecchiature e tecnologia che ci permettono sbagli su una curva o su un bivio che sono davvero al minimo, ma se ci mettiamo nei panni di coloro che all'epoca percorrevano questi sentieri possiamo immaginare quanti e quanti pericoli potevano trovarsi davanti da un momento all'altro.
Eppure, nonostante tutto questo, il flusso di persone che vogliono mettere alla prova la loro Fede non è mai mancato ed anche a noi quest'anno è capitato di incrociare Pellegrini in entrambi i sensi di marcia sempre con il sorriso sulle labbra e felici di poter camminare su un percorso conosciuto in tutto il mondo in un contesto dove, nonostante la stanchezza fisica, si rimane in contatto con qualcosa che non vedi ma senti al tuo interno e che ti fa andare avanti nonostante tutto.
Quante volte, confidandomi con gli amici, infatti dicevo che forse lo sforzo era troppo per il mio fisico, ma nonostante tutta la fatica non ci si arrende mai perchè c'è sempre qualcosa che alla fine ti porta alla meta.
Questa è la cosa più bella che ti possa capitare, anche facendo fatica sei sempre disponibile verso gli altri e basta solo un saluto per renderti conto che la felicità è davvero dietro l'angolo e basta davvero poco per essere contenti.
Un grazie quindi agli amici, AMBROGIO, FABRIZIO, FRANCESCO, MIMMO, NANDO e PATRIZIO che hanno condiviso con me tutti i momenti su un percorso che davvero rimarrà impresso per sempre nei nostri occhi e nel nostro cuore.
Abbiamo deciso di seguire, quest'anno, il tratto della Via Francigena che percorrono normalmente i pellegrini che, vogliono arrivare, alla Tomba di San Pietro, a Piedi. Ebbene il tracciato è tutto percorribile anche nei luoghi in cui in precedenza è stato chiuso e forse siamo stati noi i primi pellegrini a passare per quelle zone dove adesso si transita normalmente. Certo in alcuni punti, non tutto il percorso è pedalabile, in certi momenti bisogna far passare noi e il mezzo tra piante e alberi dove lo spazio è davvero minimo, ma anche questo aiuta perchè tutte le situazioni possibili ci danno sempre di più la forza di proseguire ed andare sempre avanti, come in questo caso, ma come succede anche molto spesso nella vita.  
Pier
Ambrogio Fabrizio Francesco Mimmo Nando Patrizio Pier
 
Descrizione delle tappe
N. Tp Descrizione Lunghezza Percorso KM Dislivello Progressivo KM Progressivo Dislivello
01 La Via Francigena in MTB -Borgo di Mensanello - Lucignano d'Arbia  57,08 930,00 57,08 930,00
02 La Via Francigena in MTB -Lucignano d'Arbia - Loc. Gallina di Castiglione d'Orcia  54,54 1.138,00 111,62 2.068,00
03 La Via Francigena in MTB -Loc. Gallina di Castiglione d'Orcia - Bolsena  71,10 1.275,00 182,72 3.343,00
04 La Via Francigena in MTB -Bolsena - Viterbo  36,49 718,00 219,21 4.061,00
05 La Via Francigena in MTB -Viterbo - Sutri  50,99 723,00 270,20 4.784,00
06 La Via Francigena in MTB - Sutri - Piazza San Pietro (Roma) 66,47 871,00 336,67 5.655,00
Totale Km e dislivello 336,67 5.655,00  
Data Piccola descrizione Grado
difficoltà
25/05/2014 La Via Francigena in MTB -Borgo di Mensanello - Lucignano d'Arbia 
Arriviamo a
Mensanello, nostra base di partenza, in un Borgo che risale all'anno 972, già il sabato e iniziamo subito a scaricare le nostre mountain bike. Carla, alla reception, della fattoria Tenuta di Mensanello, ci accoglie, come sempre, con molto calore facendoci subito sentire come se fossimo a casa nostra. Sistemati i mezzi, nell'apposito locale, e gli zaini nelle nostre camere abbiamo tutto il tempo di girovagare per il borgo e stare accanto alla piscina per qualche momento di relax in attesa della cena che ci verrà servita nel ristorante tipico ricavato da una vecchia stalla. Leggi tutto
       
26/05/2014 La Via Francigena in MTB - Lucignano d'Arbia - Loc. Gallina di Castiglione d'Orcia 
Sono le 7.00 quando suona la sveglia, ed il primo pensiero della giornata è.... perchè... poi quando si aprono definitivamente gli occhi eccoci pronti e sopra tutto carichi di quella voglia di partire che coinvolge tutto e tutti. Cerchiamo di non fare baccano e parliamo anche sottovoce per recare il minor disturbo possibile agli altri ospiti dell'albergo e dopo aver riempito gli zaini, con le tute asciutte dopo il bucato di ieri, ci prepariamo per la colazione che sarà come al solito molto calorica perchè quest'oggi la distanza da percorrere è più o meno quella del giorno precedente ma il dislivello sarà maggiore. Leggi tutto
 
27/05/2014 La Via Francigena in MTB - Loc. Gallina di Castiglione d'Orcia - Bolsena
Dopo la buonissima cena di ieri sera, la bellissima nottata, passata in un ambiente tranquillo dove non ci sono rumori, eccoci pronti nuovamente per la terza giornata consecutiva sul percorso della Via Francigena. Colazione a base di pane con marmellata, torte fatte in casa, latte, caffè, brioches fresche, frutta e qualche biscotto, tanto per iniziare bene. La giornata non è limpida, come le precedenti, nuvoloni grigi in cielo che si stanno muovendo in modo molto veloce si avvicinano al nostro luogo di partenza e quando abbiamo terminato la buonissima e calorica colazione e stiamo caricando, chi sulle spalle, chi sui portapacchi della propria mountain bike, i nostri zaini e le borse, già qualche goccia di pioggia inizia a cadere. Leggi tutto
 
28/05/2014 La Via Francigena in MTB - Bolsena - Viterbo 
Non è prestissimo, questa mattina, quando suona la sveglia. Oramai ci siamo abituati ad orari di partenza che non sono al limite e per di più, anche quest'oggi, la tappa non riserva particolari pendenze anche se, da quello che vediamo scritto sulla nostra pagina web il dislivello non è del tutto da prendere con le molle. Colazione in albergo dove nel tavolo del self-service c'è di tutto, dal salato alla frutta, dal latte alle brioches e poi ancora caffè e tante torte a scelta. Facciamo un bel pieno, ne abbiamo bisogno perchè subito dopo la partenza il primo tratto sarà abbastanza duro, per dire che partiremo già in salita. Leggi tutto